loader

PUNTO SP1

Fino a 44 canali
Sistema Plug and Play
Backup e trasferimento programmi tramite memory card
Cablaggio del campanile tramite BUS RS485
Controllabile via GSM tramite tablet o smartphone

Cityclock GPS

Precisione assoluta con segnale GPS
Sensore di autocorrezione
Senza manutenzione

Module Box

Un nuovo modo di concepire gli impianti di orologeria monumentale

OVO
Rilevatore presenze

Memory Card e USB
Badge personalizzabili
Pratico e affidabile
  • ecat orologi

    Leader in Europa, presente in tutto il mondo, la ECAT OROLOGI, nata nel 1971, produce orologeria monumentale, industriale e stradale pubblicitaria.

  •  
  • ecat orologi

    Erede della fonderia Mazzola Achille di Valduggia nata nel 1404 , la fonderia ECAT CAMPANE produce campane di bronzo per chiese e carillon.

Ecat Orologi nasce nel 1971 dall'iniziativa imprenditoriale dei fratelli Amilcare e Sergio Gallo come produttrice di orologeria monumentale destinata alle chiese e ai comuni. L'idea vincente dei due imprenditori fu offrire un prodotto innovativo: non più prodotti custom ma su larga scala, pensati per essere distribuiti su un territorio il più ampio possibile tramite un'efficiente rete commerciale. Seguendo questo obiettivo la Ecat Orologi esordisce con orologi elettromeccanici e poco dopo elettronici. Grazie alla qualità, alla semplicità di installazione e trasporto, la Ecat Orologi amplia il proprio mercato, inizialmente a livello nazionale e in seguito europeo. Intorno agli anni Novanta l'azienda affianca alla produzione di orologeria monumentale anche l'orologeria industriale, diventando fornitrice di diverse aziende pubbliche e private. Una nuova generazione di prodotti fa la sua comparsa: orologi completamente elettronici. Nel 1995, per completare la gamma di prodotti dedicata alla chiesa, nasce la fonderia Ecat Campane frutto della rilevazione dell'antica Fonderia Mazzola Achille di Valduggia, risalente al 1404. E nel 1998 già le prime soddisfazioni: l'appena nata Ecat Campane riceve il riconoscimento di eccellenza artigiana dalla Regione Piemonte. I rintocchi «made in Mondovì» risuonano in tutto il mondo. Tra le varie realizzazioni si ricorda: la campana creata per una scena di Master and Commander, colossal con Russel Crowe del 2003; o quella che rintocca, a tutti gli anniversari dell'11 settembre, nel Dipartimento dei vigili del fuoco di Millburn, per ricordare i colleghi morti eroicamente nei soccorsi alle Torri Gemelle; o ancora la campana voluta dai Grimaldi per la cappella di famiglia, a Monaco. E nel 2015, in occasione della mostra "Operae" (edizione 2015, a Palazzo Cavour, Torino) la tradizione artigianale incontra la tecnologia più avanzata: Amilcare Gallo e il designer Riccardo Blumer realizzano una campana capace di produrre suono senza il batacchio. La decorazione della superficie della campana riproduce la sequenza alternata di on-off, ovvero la sequenza di 0 e 1; un codice binario che narra l'interferenza tra mondo fisico e non, attraverso un oggetto lontano dalla contemporaneità ma in grado di trasmettere un tempo continuo, vibratile, presente. Tornando all'orologeria industriale l'Ecat Orologi continua a investire nella ricerca e sviluppo, realizzando prodotti dotati di tecnologie innovative come ad esempio l'orologio stradale Cityclock con sensore di autocorrezione dell'ora e GPS. Non mancano le collaborazioni con aziende italiane di eccellenza come la famosa casa automobilistica Pagani, per la quale è stato realizzato nel 2016 un orologio da esterno di grandi dimensioni per il nuovo stabilimento di Modena.